icona
Tema
  • Fondi e Progetti europei
  • Istruzione, Formazione e Lavoro

Gestione amministrativa a costi standard

Scheda informativa per l'utenza "Imprese e liberi professionisti"

Box accesso imprese

Il servizio è soggetto ad autenticazione tramite certificato digitale.

Avvisi

Si informa che, in merito all'avviso per l’attivazione dell'offerta formativa per il Mercato del Lavoro - macro ambito formativo 3, la funzione di rendicontazione delle pratiche all'interno dell'applicativo Gestione Amministrativa a Costi standard è stata adeguata alle regole del bando comprensive della gestione dello stato occupazionale degli allievi.

Si informa che, in merito all'avviso per l’attivazione dell'offerta formativa per il Mercato del Lavoro - macro ambito formativo 3, la funzione di rendicontazione delle pratiche all'interno dell'applicativo Gestione Amministrativa a Costi standard sarà adeguata alle regole del bando entro giovedì 30 settembre p.v., seguirà ulteriore comunicazione ad adeguamento effettuato.

Si ricorda che, come previsto dal paragrafo16.2.2 DICHIARAZIONE DI AVANZAMENTO DELL'ATTIVITA' dell'Avviso per l’autorizzazione ed il finanziamento dell’offerta formativa di IeFP ciclo formativo 2020/2023, per quanto riguarda i PROGETTI A SUPPORTO DEI PERCORSI (misure 2.9i.7.1.12 - 2.9i.7.1.13 - 2.9i.7.1.14 - 2.9i.7.1.15 - 2.9i.7.1.16 - 2.9i.7.1.98) la presentazione della "Dichiarazione di avanzamento delle attività” dovrà avvenire tra il 16 e il 30 luglio 2021 per la prima annualità, tra il 16 e il 30 luglio 2022 per la seconda annualità. La dichiarazione valorizzerà tutte le attività che saranno state portate a stato 35 (fine corso) entro il 15 luglio di ogni anno.

Si informa che, a partire da lunedì 1 marzo p.v., in occasione dell'avvio dello sportello per la presentazione delle dichiarazioni di avanzamento attività previste per i bandi IeFP 2021, sarà disponibile, all'interno della procedura Gestione Amministrativa a Costi Standard, una nuova funzione denominata Gestione Firmatario, tramite la quale nella sezione dedicata alla rendicontazione delle attività da parte degli operatori verranno raccolti i dati del soggetto responsabile della sottoscrizione della domanda di avanzamento/rendicontazione. Tali dati sono obbligatori al fine di poter confermare a sistema la domanda di avanzamento/rendicontazione e verranno riproposti nella nuova versione digitale della domanda di avanzamento/rendicontazione che l'applicativo produrrà per consentire agli operatori di apporvi la firma digitale e inviare la domanda a Regione via PEC senza più ricorrere alla stampa cartacea del modello e alla successiva compilazione manuale e scansione. La nuova funzionalità è stata altresì configurata su tutte le direttive, le cui domande di rimborso/dichiarazione di avanzamento sono gestite sulla procedura Gesamm.

Si ricorda che, indipendentemente da quanto la procedura informatica consenta di fare, come previsto dal paragrafo 16.2.2 DICHIARAZIONE DI AVANZAMENTO DELL'ATTIVITA' dell'Avviso per l’autorizzazione ed il finanziamento dell’offerta formativa di IeFP ciclo formativo 2020/2023, per quanto riguarda i PROGETTI A SUPPORTO DEI PERCORSI (misure 2.9i.7.1.12 - 2.9i.7.1.13 - 2.9i.7.1.14 - 2.9i.7.1.15 - 2.9i.7.1.16 - 2.9i.7.1.98) la dichiarazione di avanzamento per la prima annualità deve essere effettuata obbligatoriamente entro il 30 luglio 2021 e, quella successiva, entro il 30 luglio 2022.

Dalla data odierna è possibile procedere con l'invio delle domande di rimborso finali, per quanto riguarda le seguenti misure di IeFP

  • DISABILITA' LIEVE 1.8ii.2.04.07
  • EES 1.8ii.2.04.16
  • LARSA 1.8ii.2.04.06
  • LARSAP 1.8ii.2.04.17
  • ACCOMPAGNAMENTO APPRENDISTATO 1.8ii.2.04.18
  • LAPIS 1.8ii.2.04.99

Unitamente alla domanda di rimborso finale dovrà essere inviato un modello, col quale gli operatori potranno comunicare le ore programmate e non svolte e per le quali si richiede il riconoscimento, che avverrà in sede di controllo finale. Fac-simile del modello sarà inviato direttamente agli operatori dalle amministrazioni competenti.

ATTENZIONE: le dichiarazioni di avanzamento attività per le direttive MDL - ITS  - IFTS potranno essere presentate, come da D.D. n.121 del 30 marzo 2020, dal 1 al 10 aprile p.v. per le attività realizzate entro il 23/02/2020.

Gli operatori, che abbiano necessità di modificare le attività a periodo inserite a calendario con termine successivo al 23/02/2020, potranno inviare una mail con la richiesta di intervento al CSI, come da lettera inviata dalla Regione Piemonte.

La richiesta dovrà essere inviata alla casella di posta HelpFP@csi.it e al Referente Regionale o della Città Metropolitana di Torino, avendo cura di specificare nell'OGGETTO della mail il codice direttiva e il codice operatore.

ATTENZIONE - Per le richieste di intervento per correzioni dati, attenersi alle disposizioni indicate da Regione Piemonte di cui riportiamo un estratto.
Le richieste di intervento al CSI devono riportare nell'oggetto della mail i seguenti dati:

  • il Gruppo e Codice Operatore (es. B9999);
  • il codice e anno direttiva (es. 19/2017) e/o il riferimento alla PSO (es. 1420-ALTFOR-2016-RP-C1-02);
  • l'identificativo attività, ovvero il cosiddetto id_attività (es. 345678) - NON APPLICABILE PER QUESTO SERVIZIO;
  • breve descrizione dell'intervento richiesto (es. aggiornamento anagrafica).

Di seguito due esempi:

  • Oggetto: B9999 - 19/2017 - aggiornamento anagrafica
  • Oggetto: B9999 - PSO1420-ALTFOR-2016-RP-C1-02 - aggiornamento anagrafica

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge agli operatori della Formazione Professionale.

Presentazione

L'applicativo "Gestione amministrativa" è il servizio mediante il quale gli operatori della formazione professionale e i funzionari e/o controllori regionali / provinciali, nell'ambito delle direttive gestite a costi STD, possono:

  • visualizzare i dati relativi alla richiesta di rimborso/avanzamento attività
  • caricare una richiesta di rimborso/avanzamento attività
  • visualizzare una check list relativa a un controllo su di una determinata operazione
  • caricare una check list con i valori del controllo  su di una determinata operazione a seguito di una verifica in ufficio o in loco.

In base al proprio profilo di accesso, ogni utente avrà funzionalità diverse:

  • Tutti i ruoli potranno accedere in visualizzazione a tutte le funzionalità
  • L'operatore capofila sarà l'unico in grado di caricare una richiesta di rimborso
  • I controllori provinciali e/o regionali saranno gli unici in grado di caricare una check list e impostare i valori del controllo su un'operazione.

Documenti utili

Feed RSS

Assistenza

Funzionari Regionali e Provinciali, Centri per l'Impiego
Telefono 011. 316.8739
HelpFPCentrale@csi.it

Operatori della formazione
Telefono 011. 316.8423
HelpFP@csi.it