icona
Tema
  • Amministrazione

Riscontro autocertificazioni

Scheda informativa per l'utenza "Enti pubblici"

Box accesso PA

Utenti del servizio

Il servizio si rivolge agli operatori della Pubblica Amministrazione.

Presentazione

Il servizio è rivolto a tutte le Pubbliche Amministrazioni locali piemontesi e agli uffici periferici delle amministrazioni statali che hanno l'esigenza di procedere a riscontri di verifica delle autocertificazioni ad essi presentate o sono soggetti a richieste da parte di altri Enti.
A seconda delle diverse funzioni che vuole attivare, ogni Ente che usufruisce del servizio può essere di volta in volta:

  • procedente: l'amministrazione che effettua una verifica dei dati ad essa presentati dai cittadini tramite autocertificazione;
  • certificante: l'amministrazione responsabile dei dati oggetto di riscontro che ne effettua il controllo.

Il Servizio di Riscontro delle Autocertificazioni, nato nell'ambito del progetto "Semplifichiamo" del Dipartimento della Funzione Pubblica, è un servizio Web teso a semplificare nelle Pubbliche Amministrazioni le attività di verifica e di controllo delle autocertificazioni presentate dai cittadini e a favorire la reciprocità e l'interscambio informativo.

Il servizio è stato progettato per rispondere alle diverse realtà organizzative e ai diversi livelli di informatizzazione degli Enti, poiché prevede varie modalità di utilizzo (mailing automatizzate o sistemi di interrogazione delle basi dati degli Enti).

Guida al servizio

Requisiti

Dal punto di vista tecnologico, i flussi informativi che si svolgono su RuparPiemonte sono tracciati e registrati con meccanismi di sicurezza, di crittografia delle informazioni e di certificazione dei soggetti che vi accedono.
Per utilizzare il servizio è necessario che all'interno dell'Ente siano soddisfatti alcuni pre-requisiti di tipo:

Specifiche tecniche:
Processore Pentium
MHz 233 o superiore
RAM Min 64 Mb
RAM Video 2Mb
S.O. Windows 95/NT/2000
Browser MS Internet Explorer 5.5 o superiori
Altri vincoli Browser abilitato a supportare protocollo di sicurezza SSL concifratura DES a 128 bit

Funzionamento

Il flusso del riscontro
L'Amministrazione può procedere/certificare secondo diverse tipologie di riscontro previste nel servizio e nelle dichiarazioni sostitutive del Testo Unico (D.P.R 445/2000).
Alle tipologie di riscontro corrispondono dei ruoli che definiscono i dati a cui si accede per categoria di Ente.
Il riscontro delle autocertificazioni presentate dal cittadino può avvenire:

Tracciabilità
Il servizio permette all'Ente di visualizzare il riepilogo delle attività effettuate specificando alcuni parametri quali la tipologia di riscontro, il periodo o il ruolo che ha rivestito l'Ente (procedente o certificante).

  • Scarica il manuale per l'installazione del certificato digitale
  • Scarica il manuale del servizio in versione pdf (4 MB)
    • amministrativo: adesione al servizio mediante sottoscrizione del Protocollo di Intesa valido a livello provinciale.
    • tecnico:
      • disponibilità del collegamento alla rete RUPAR;
      • utilizzo dei certificati digitali (rilasciati o riconosciuti dalla Certification Authority di SistemaPiemonte);
      • configurazione del server di posta.
    • in modalità off line, attraverso sistemi di mailing automatizzati:
      • l'Amministrazione procedente compila i dati oggetto di riscontro;
      • il sistema notifica, via e-mail, all'Ente competente (certificante) l'esistenza della richiesta;
      • l'ente certificante verifica e controlla i dati;
      • il sistema notifica la risposta all'Ente procedente.
    • in modalità on line, attraverso sistemi di interrogazione diretta delle basi dati degli Enti per i quali l'Amministrazione procedente è abilitata.

Comunicazioni

Il progetto Semplificazione Amministrativa: Interscambio Informativo e servizi per la PA (RA-RCT) è stato presentato dal Sistema Piemonte in occasione del 1° Bando Nazionale per l'e-government ed è stato ammesso al cofinanziamento da parte del Ministero per l'Innovazione e le Tecnologie.

ENTI ADERENTI ALL'INIZIATIVA
Ente capofila
Regione Piemonte
Enti finanziatori
Città di Torino
Provincia di Torino
Provincia di Novara
Provincia di Cuneo
Provincia di Vercelli
Comune di Novara
Azienda Sanitaria Locale 13
Azienda Ospedaliera "Maggiore della Carità" di Novara
Enti partecipanti
Provincia di Asti
Provincia di Alessandria
Provincia di Verbano-Cusio-Ossola
Provincia di Biella

Protocolli d'intesa

L'adesione al servizio da parte degli Enti avviene mediante la sottoscrizione di un Protocollo di Intesa presso la Prefettura della Provincia di appartenenza. Al Protocollo di Intesa possono partecipare, oltre alle amministrazioni promotrici, ogni amministrazione pubblica e ogni gestore di pubblici servizi.

I Protocolli di Intesa Enti promotori
Protocollo 2 marzo 2001 Provincia di Torino
Prefettura di Torino
Dipartimento della Funzione Pubblica
Regione Piemonte
Città di Torino
CSI-Piemonte
Protocollo 16 maggio 2002 Provincia di Biella
Prefettura di Biella
Dipartimento della Funzione Pubblica
Regione Piemonte
Comune di Biella
CSI-Piemonte
Protocollo 22 maggio 2002 Provincia di Vercelli
Prefettura di Vercelli
Dipartimento della Funzione Pubblica
Regione Piemonte
Comune di Vercelli
CSI-Piemonte
Protocollo 18 settembre 2002 Provincia di Novara
Prefettura di Novara
Dipartimento della Funzione Pubblica
Regione Piemonte
Comune di Novara
Azienda Sanitaria Locale 13
Azienda Ospedaliera "Maggiore della Carità" di Novara
CSI-Piemonte
Protocollo 15 ottobre 2002 Provincia di Cuneo
Dipartimento della Funzione Pubblica
Prefettura di Cuneo
Regione Piemonte
Comune di Cuneo
CSI-Piemonte
Protocollo 27 ottobre 2004 Provincia di Alessandria
Prefettura di Alessandria
Dipartimento della Funzione Pubblica
Regione Piemonte
Città di Alessandria
CSI-Piemonte
Protocollo dicembre 2004 Provincia Verbano Cusio Ossola
Dipartimento della Funzione Pubblica
Regione Piemonte
CSI-Piemonte

Realizzato in fase prototipale con il contributo della Città di Torino e con il supporto tecnico del CSI-Piemonte, il Servizio di Riscontro delle Autocertificazioni dalla fine del 2001 è finanziato dalla Regione Piemonte per quanto riguarda il software messo a disposizione di tutti gli Enti e per le componenti di servizio trasversali. Dal 2002 le iniziative di promozione e di utilizzo del servizio sul territorio sono di competenza delle Province aderenti all'iniziativa. Per ulteriori informazioni: e-mail riscontro.autocertificazioni@ruparpiemonte.it

Normativa

L'Autocertificazione", pubblicazione per la collana Diritti e Servizi a cura dell'URP- Regione Piemonte sul Diritto all'Accesso alla documentazione e trasparenza.

Autocertificazione

Raccolta Normativa (settembre 2004) pubblicazione per la collana Diritti e Servizi a cura dell'URP- Regione Piemonte sulla normativa in materia di Diritto all'Accesso alla documentazione e trasparenza.

Raccolta Normativa

D.P.C.M 6 marzo 2001 - Modalità e strumenti per l'utilizzo dei fondi per il finanziamento del Piano di azione di e-government.

Art. 43 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 - "Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa".

Art. 43 del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445

Legge 24 novembre 2000, n.340 - "Disposizioni per la delegificazione di norme e per la semplificazione di procedimenti amministrativi"- Legge di semplificazione 1999.

Circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica del 22 ottobre 1999, n.8 - Procedure di controllo della veridicità delle dichiarazioni sostitutive.

Art. 11 del D.P.R. 20 ottobre 1998, n. 403 - Regolamento di attuazione degli artt. 1,2,3 della legge 25.5.1997 n.127 in materia di semplificazione delle certificazioni amministrative.

Documentazione

Nell'Indice degli Enti, sono riportati gli Enti presso cui il servizio è già operativo.In particolare è possibile, applicando diversi criteri di ricerca, evidenziare quali siano gli Enti che certificano le diverse tipologie di riscontro e, per ciascuno di questi, visualizzare quali siano i ruoli abilitati

Dicono di noi

La sezione raccoglie gli articoli di maggior rilievo, pubblicati sulla stampa locale e nazionale, riconducibili alle tematiche riguardanti la Semplificazione Amministrativa.

Assistenza

011 316 86 82

hd_psa@csi.it